Marchio Maresca

Il marchio Maresca (Mantovana Resine Calzature) nasce nel 1967 in concomitanza con la costituzione della società che identifica tutta la gamma di prodotti calzaturieri realizzati con stampa in materiale p.v.c.
Gli articoli di calzature che hanno determinato il successo del calzaturificio italiano Maresca sono due calzature classiche: lo stivale da caccia - pesca ed il sandalo da mare.
Nel ventennio tra il 1970 ed il 1990 sono stati prodotti decine di milioni di stivali in p.v.c. e sandali da mare, la loro distribuzione ha varcato a partire dal 1970 i confini nazionali, servendo clienti in ogni parte del mondo.

Verso la fine degli anni ’90 l’avvento della globalizzazione ha rotto l’equilibrio tra domanda ed offerta, mettendo in grossa difficoltà migliaia di calzaturifici che, come Maresca, producevano in Italia articoli calzaturieri, che si possono collocare nel segmento delle “calzature economiche”.
A fronte di tale crisi economica, i titolari del calzaturificio Maresca, ovvero la famiglia Bellini, pianificano una strategia di produzione di calzature basata sulla qualità e sulla vastità della gamma di articoli prodotti.
La strategia consiste nell’indirizzare parte della gamma di prodotti, fino a quel momento classificati come “calzature economiche”, nel segmento delle calzature del medio-fine e del lusso.

La realizzazione di questa strategia di posizionamento e produzione di calzature Maresca in un vastissimo mercato è stata possibile grazie alle tecnologie ed all’innovazione continua del calzaturificio:
 
  • Un ampio parco stampi per calzature a disposizione: il potenziale cliente ha la possibilità di scegliere una vasta gamma di modelli di calzature base su cui creare la tipologia di prodotto che soddisfi le esigenze, senza sostenere spese ingenti iniziali;

  • Progettazione e realizzazione del prodotto calzaturiero finito all’interno dell’azienda: il calzaturificio Maresca dispone di uno studio di modellisti professionisti esperti all’interno dell’azienda che seguono il cliente nella scelta del prodotto, nelle idee da sviluppare, fino alla realizzazione del campione di calzatura richiesta, garantendo al progetto un alto grado di riservatezza;

  • Flessibilità nel reparto produttivo: la vera rivoluzione operata nell’azienda di calzature,inizialmente l’azienda produceva grandi quantitavi di calzature con poche varietà e cambi di colore, successivamente il calzaturificio ha pianificato la produzione di calzature improntata allo sviluppo di programmi con stampaggio lotti più bassi con diversi cambi di colori e fantasie, strategia di produzione rivelatasi poi grande successo;

  • Corsi di formazione finissaggio: il calzaturificio Maresca ha provveduto alla formazione aziendale del personale nel reparto di finissaggio in modo da poter essere in grado di applicare tutti i tipi di accessori sulle calzature.
Ad oggi, il calzaturificio italiano Maresca può affermare con grande orgoglio di avere vinto quella crisi che ha coinvolto il mercato delle calzature cominciato alla fine degli anni ’90, infatti, il marchio Maresca prosegue la sua storia legata alla calzatura economica e parallelamente si sviluppano collaborazioni e progetti con numerosi marchi famosi legati al segmento del medio, fine e del lusso nel settore merceologico della produzione di calzature. 
Omeganet - Internet Partner